Teunland

Teunland

Design ready-to-made e improvvisazione creativa sono le cifre stilistiche del progetto Teunland di Teun Zwets, giovane designer olandese, vincitore del Kazerne Design Award 2021.

Quella del designer è una mente fantasiosa che viaggia veloce e trova dovunque guardi nuovi stimoli da seguire.

Se nel corso degli anni erano gli input esterni a riportarlo al qui ed ora, oggi Teun Zwets ritrova concentrazione nella sua arte: le sue mani si muovono, tutto intorno a lui si spegne e la sua mente si attiva dando vita ad un momento intimo, in cui crea oggetti che esprimano la sua interiorità.

Tutto questo viene inserito nel suo progetto artistico Teunland: un appartamento personale arredato con mobili creati da materiali di scarto e realizzati in meno di un giorno.

Fondamentale la velocità di produzione di ogni oggetto. Il designer sostiene, infatti, una realizzazione fatta in breve tempo che celebri la praticità e dove non ci sia troppo spazio per le rifiniture.

È un’arte che nasce dall’urgenza di creare, di rimanere concentrati ed esorcizzare problemi, dando una fisicità a sentimenti e pensieri profondi della mente. Ogni singolo mobile diventa quindi la proiezione dello stato d’animo del designer.

Nasce tutto dall’improvvisazione, non esistono sketch o bozzetti da seguire, ma solo materiali (presi dalla spazzatura, trovati in strada o ripresi da altri mobili) che vengono legati, incollati o avvitati dal designer in una forma nuova, a seconda del mobile di cui ha bisogno in quel momento: armadi, sedie, lampade, orologi, vasi, etc.

L’attenzione è puntata sull’usabilità invece che sulla raffinatezza, portando alla luce una nuova estetica che mette in discussione la nostra società usa e getta.

Sono proprio la denuncia alla società capitalista e questo approccio nuovo e creativo le motivazioni che hanno spinto la giuria del Kazerne Design Award 2021 a premiare il lavoro di Teun Zwets, un giovane designer che ha saputo dimostrare che basta davvero poco tempo per creare qualcosa di unico.