Sunoo Temple House di Saket Sehti

Sunoo Temple House di Saket Sehti

Quello presentato dall’architetto e designer indiano, fondatore di Saket Sethi Design e Archilogics Design, è uno dei primi esempi concreti di simbiosi tra natura, uomo e spiritualità.

Sunoo Temple House è, come il nome stesso ci lascia intendere, un’abitazione sorprendentemente innovativa in cui l’architetto Saket Sethi e il suo studio di design sono riusciti a declinare vari aspetti della vita umana e spirituale.

Sembrerebbe infatti che Sunoo Temple House, che nasce nella periferia di Mumbai, sia il primo effettivo prototipo di un’abitazione devota all’ambiente e che, allo stesso tempo, metta a disposizione tutto ciò di cui si ha bisogno per il soddisfacimento delle più semplici funzioni vitali.

Ad esempio: l’ampio tetto verde si immerge perfettamente nel verde circostante, il giardino adiacente permette di coltivare cibo e favorisce la produzione dell’energia necessaria per un consueto sostentamento. L’edera rampicante che abbraccia l’intero edificio contribuisce invece al mantenimento di una temperatura comfortevole sia nelle stagioni calde che in quelle fredde.

Oltre alla struttura particolare dell’intera abitazione, per la cui corretta realizzazione ci sono voluti circa due anni, nel giardino è stato inserito un vero e proprio tempio dalla forma ovale, decorato con mosaico bisazza e che riconduce, con la sua forma interna a spirale, al concetto di indivisibilità tra l’umanità e ciò che, al contrario, siamo soliti associare alla divinità.

Sunoo Temple House non è soltanto un magistrale progetto, ma un locus amoenus in cui è possibile stabilire profonde connessioni con il nostro personale inner-self, per una pace nuova e una conseguente evoluzione mistica.

Dobbiamo tutti iniziare ad ascoltare la natura, in qualsiasi modo possiamo. Anche con un piccolo appezzamento di terra, vivere in modo sostenibile è una strada possibile.

Saket Sethi