Waterdrop per Philosophy

Waterdrop per Philosophy

In occasione della settimana della moda, l’emergente brand Waterdrop ha dissetato il backstage di Philosophy di Lorenzo Serafini.

Affollati e pieni di energia, i backstage della settimana della moda richiedono grande impegno, attenzione e collaborazione; questi i punti focali della partnership perfetta tra Waterdrop e Philosophy.

Lorenzo Serafini ha sempre dato, fin dagli esordi, un’inedita visione estetica al suo brand Philosophy: chiara, pulita e precisa, reinterpretando i concetti di femminilità. Waterdrop, allo stesso modo, ha creato per le sue bottle delle linee pulite con tonalità soft ma ricercate. Loro punto in comune, come per altri designer e brand del Made in Italy durante la passata Milano Fashion Week, sono state le tematiche della sostenibilità e del rispetto ambientale.

Per questo motivo Waterdrop ha deciso di occupare il backstage di Philosophy di Lorenzo Serafini, con le sue iconiche bottle e gli innovativi microdrink. Parliamo di piccoli cubetti “sugar free”, senza conservanti, che arricchiscono e aromatizzano l’acqua con estratti di frutta, piante e vitamine.

Gli ingredienti, di altissima qualità, provengono da fonti controllate come il Brasile, l’Asia e l’Africa. Inoltre, grazie ad una speciale tecnologia, i liquidi delle materie prime impiegate vengono delicatamente eliminati preservandone al meglio le caratteristiche.

L’obbiettivo di Waterdrop è quello di ridurre le emissioni di CO2: grazie alla particolare forma, stoccaggio e trasporto sono nettamente ridotti e, grazie all’innovativo confezionamento individuale, l’utilizzo di plastica viene abbattuto del 97% rispetto alle comuni bevande presenti sul mercato.

Le fancy bevande possono essere preparate in qualsiasi momento e luogo e all’interno di qualsiasi bottiglia. Basta immergere  in acqua calda o fredda, liscia o frizzante, uno dei dieci aromi disponibili, attendere qualche istante che il cubetto si sciolga e gustarsi la bevanda.