Ponte1948 presenta il Prosecco Doc Rosé

Ponte1948 presenta il Prosecco Doc Rosé

La felice intuizione della Cantina di Ponte di Piace che sta seducendo il mondo intero.

Sicuramente graditissimo dalle donne, si avvia prepotentemente alla conquista di numerosi consumatori stranieri: il Prosecco Rosé è entrato in commercio da qualche tempo e già ha fatto la storia.  

Pioniere di questa avventura unica è Ponte1948, orgoglioso di presentare l’originale Prosecco Doc Rosé, inimitabile capostipite di questa nuova generazione della famiglia del prosecco.

«Prosecco Doc Rosé è frutto di una visione creativa e lungimirante che da sempre contraddistingue la nostra azienda e si esprime al meglio grazie all’abilità, alla preparazione e allo spirito di gruppo di tutto il personale. Oggi per noi è un giorno importante, che ci rende fieri del lavoro svolto e ci incoraggia ad inseguire sempre le idee che valgono».

Luigi Vanzella, direttore generale viticoltori Ponte

Si tratta di un ottimo vino frizzante a base di glera in uvaggio con vitigni a bacca nera come il Pinot Nero. Viene vinificato in rosa grazie a veloci macerazioni sulle bucce che donano delicate tonalità di colore e il bouquet si fa più complesso. Il vitigno a bacca nera conferisce inoltre una tenue sensazione tannica al palato. Trattasi quindi di un vino molto piacevole e di facile beva.

Prosecco Doc Rosé Millesimato Brut, con il suo perlage avvolgente ed il suo aroma complesso, con il perfetto equilibrio di sapidità e residuo zuccherino, è sicuramente la scelta perfetta per brindare in maniera diversa dal solito alla fine di quest’anno ed accogliere con speranza l’anno che verrà.