K-beauty routine, i 10 step della bellezza

K-beauty routine, i 10 step della bellezza
Photographer Lara Jade

Tramandata nei secoli la beauty routine coreana diventa uno dei trattamenti skincare più apprezzati e all’avanguardia che fa impazzire le più addicted. Un vero e proprio ritual dedicato alla valorizzazione e al prendersi cura di se in piena filosofia orientale.

Ogni giorno, smog, agenti esterni e primi segni dell’età intervengono sulla nostra pelle. L’obiettivo è quello di poter avere una pelle del viso sempre fresca, radiosa, elastica e dall’aspetto etereo. 

Lo skincare quotidiano è importante per raggiungere tali obbiettivi e maestre in questo sono le donne coreane e orientali, che nei millenni hanno fatto di questo rituale un vero e proprio emblema di bellezza.

La k-beauty routine si basa sulla successione di 10 step di bellezza quotidiana, prevedendo la stratificazione di più prodotti per contrastare ed eliminare ogni imperfezione, evitando così l’utilizzo di fondotinta e correttori.

Inoltre si fa largo anche all’utilizzo di prodotti ed ingredienti sbiancanti made in Corea che possano conferire all’incarnato un aspetto di porcellana.

Una filosofia sofisticata e genderless che come primo punto sottolinea il concetto del  prendersi cura di se.

La k-beauty routine step by step:

1 Detersione oleosa – Il primo step della routine coreana avviene con l’utilizzo di un prodotto oleoso struccante che discioglie le impurità come residui di make up, smog e sebo. È preferibile effettuare questo passaggio utilizzando le mani per ottenere una piacevole e delicata detersione.

2 Detersione Acquosa – Nel secondo, sono consigliati prodotti quali mousse e gel dalla texture delicata e soffice, che possano rafforzare la prima fase e rimuovere i residui di cellule morte.

3 Esfoliazione – Consigliata una volta alla settimana con l’utilizzo di prodotti dalla delicata azione esfoliante, rimuove in profondità le impurità e i residui dei detergenti.

4 Tonico – Primo tra tutti gli step di idratazione. Riequilibra il ph e prepara la pelle a ricevere i successivi trattamenti. Importante utilizzare prima prodotti liquidi e negli step successivi prodotti dalla consistenza più cremosa.

5 Essence – È considerato lo step più importante e caratteristico della k-beauty routine. Il fluido idratante intensivo è composto da principi attivi che rendono la pelle più luminosa e levigata. 

6 Siero – Concentrato e specifico, arricchisce la pelle con componenti che ne esaltano le qualità. La sua applicazione precede sempre quella della maschera.

7 Maschera – Il momento più rilassante. Nella k-beauty routine sono spesso utilizzate maschere di tessuto imbevute in sieri specifici saturi di attivi, olii essenziali e fragranze.

8 Contorno occhi – Il contorno occhi tende ad essere una delle zone più sensibili del viso e va curata con molta attenzione. Nei ritual tipicamente coreani viene suggerita l’applicazioni di patch occhi in hydrogel dalla forma ergonomica, utili a combattere gli inestetismi di occhiaie, rughe e borse. Ampiamente diffusa la presenza al loro interno di ingredienti preziosi come l’oro e la polvere di diamante.

9 Crema viso – Completa l’insieme dei prodotti specifici utilizzati sigillando tutti i principi attivi apportati. Nella morning routine vengono suggerite creme dall’azione idratante mentre per la night routine quelle dall’azione nutriente.

10 Protezione solare – L’utilizzo di uno schermo solare con un fattore di protezione elevato rappresenta una nota decisamente importante in una routine quotidiana, proprio perché l’esposizione ai raggi solari tende ad essere la prima causa d’invecchiamento della pelle.