Villa Flori e la sua romantica contemporaneità

Villa Flori e la sua romantica contemporaneità

Il panorama mozzafiato di Villa Flori e i suoi interni eleganti, fanno da cornice dorata ad un soggiorno all’insegna della bellezza, in uno dei luoghi più suggestivi d’Italia.

Collocata sul bacino del Lago di Como ed immersa in un meraviglioso parco secolare, Villa Flori è oggi pronta a stupirci con i suoi ampi spazi che rimandano all’antica tradizione nobiliare, con un leggero pizzico di affascinante modernità.

La villa nasce nell’Ottocento e fu costruita dal Marchese Raimondi come dono per il matrimonio di sua figlia con il patriota Giuseppe Garibaldi.

Eleganza e stile sono da sempre le caratteristiche peculiari del luogo, con i suoi arredamenti evocativi e l’imperdibile vista sui monti che circondano il lago.

Nella metà del Novecento diventa tuttavia un hotel e nel 2011 assume un’identità innovativa con la sua completa ristrutturazione.

Villa Flori vanta oggi di ambienti peculiari e caratteristici che rimandano, in qualche modo, alla tradizione immergendoci in un clima apertamente familiare e, seppur d’altri tempi, totalmente contemporaneo.

Veniamo accolti da una sensazione di scintillante stupore che va evolvendosi non appena mettiamo piede nell’ampio e riservato giardino posto alle spalle dell’hotel e che si affaccia, a strapiombo, sull’orlo dell’acqua del Lago di Como.

L’impeccabile servizio della villa, poi, farà in modo di esaudire ogni nostro desiderio, capriccio o curiosità, anticipando ogni nostra mossa per fare in modo che tutto ciò di cui necessitiamo sia a portata di mano.

Hotel Villa Fiori è inoltre dotata di un Ristorante, il Raimondi, che prende il nome dal Marchese fondatore della Villa, e di una spa, collocata nell’attico della struttura: due chicche imperdibili per un’esperienza all’insegna del relax e della più limpida tranquillità lacustre.