Le Vie di Milano, il tributo di Trussardi Parfums

Le Vie di Milano, il tributo di Trussardi Parfums

Trussardi presenta la nuova collezione di fragranze ispirate alla città di Milano, in collaborazione con i migliori maestri profumieri milanesi.

Come lo scrittore Giuseppe Marotta afferma nel suo libro Le Milanesi, la città di Milano ‘‘non deve essere guardata ma respirata’’, punto fondamentale di Trussardi Parfums, la nuova collezione che ha catturato tutti gli odori e i feelings che caratterizzano questa stessa città.

Le fragranze, create da ben sei nasi profumieri illustri, raccontano le sfaccettature caratteristiche della metropoli.

Quentin Bisch e Amèlie Joaquin raccontano via della Spiga sulle note di rosa, miele e gelsomino con la fragranza Limitless Shopping, per poi arrivare a passeggiare in armoniosa tranquillità e ammirando al bellezza della Galleria Vittorio Emanuele II guidati dall’aroma del caffè, dall’opulenza della tuberosa e della vaniglia.

Le donne vestite a sera e gli uomini in smoking, ci accompagnano poi in Piazza alla Scala. Behind the Courtain è la fragranza creata da Amandine Marie. L’intento è stato quello di ricreare, attraverso la sensazione olfattiva, la percezione del maestoso Teatro alla Scala: zafferano e legni naturali come il patchouli e il cedro concedono infatti quel mix emblematico di lusso e tradizione.

Immancabile l’Aperitivo Milanese a Porta Nuova, zona moderna e all’avanguardia della città. Emilie Coppermann celebra in questa fragranza il contrasto netto tra il calore delle persone e la freddezza del cemento: sensazioni agrumate e sapori d’amaretto ci riportano a momenti di convivialità e spensieratezza.

Il tour milanese termina a Brera, in Via Fiori Chiari, dove si respira libertà e si vive l’arte. Proprio per questo Pièr-Constantin Gueròs, per la sua fragranza I Vicoli, ha mixato l’essenza bohemièn del patchouli e spezie intense, per evocare una giornata nebbiosa con un bel bicchiere di vin brulè.

Leslie Gauthier ha infine creato Musc Noir Perfume Enhancer, con note di gelsomino, musk e legno di cedro, da utilizzare sia come primer che come essenza a sè. Il risultato è un’esperienza dall’incredibile morbidezza argentea.