Sensorialità conviviale

Sensorialità conviviale

Il restaurant/cocktail bar partenopeo Terrazza Calabritto apre nel centro della città di Milano con la sua gioiosa mediterraneità mista ad un design esclusivo.

Il concept, sito in viale Monte Grappa al civico 7, non ha come obiettivo quello di offrire soltanto una rivisitazione della cucina napoletana, bensì stimolare l’immaginazione attraverso una ricerca emozionale d’eccezione, frutto di una sperimentazione coraggiosa e consapevole.

L’interpretazione dei sapori tipici dell’antichità partenopea incontra l’audace contemporaneità del salotto milanese in un ambiente suggestivo e unico nel suo genere.

Si viene accolti fin da subito in una dimensione privata che consente a sua volta di immergersi in un’imperdibile esperienza sensoriale, in cui le scelte di interior design combaciano perfettamente con il feeling che si nasconde dietro agli affreschi naturali e alle superfici marmoree tipiche di un’elegantissima Napoli del 700.

All’ingresso, il Crudo Cocktail Bar invia i suoi ospiti ad assaporare una selezione di cruditè di pesce dai sapori autentici e di qualità, abbinate a signature drinks dall’animo cosmopolita, per poi accompagnarli alla sala principale del ristorante per farli immergere in un “giardino incantato”, merito degli affreschi del pittore Massimiliano Mastronardi.

Terrazza Calabritto unisce cultura, materie prime di qualità e creatività anche nei piatti dello chef Vincenzo Lauro, in cui olfatto e gusto seguono un’interessante gioco di equilibri. La visione internazionale è uno degli elementi cardini.

Enzo Politelli e l’intero staff sono pronti ad offrire ai proprio ospiti una vera e propria atmosfera di casa in cui poter riscoprire i piaceri della convivialità e farsi trasportare dal flusso di emozioni.

Insomma, Terrazza Calabritto è la sintesi perfetta tra sentimento partenopeo e milanesità, passione e ricercatezza, prestigio ed eleganza.