RigenerArte: la lotta al cambiamento climatico

RigenerArte: la lotta al cambiamento climatico

La Sardegna protagonista di una mostra diffusa e itinerante durante la quale 400 sculture colorate di plastica rigenerata hanno l’obiettivo di sensibilizzare e generare un’impatto positivo su pianeta, persone e prosperità. Fino all’8 novembre 2021.

L’esposizione rappresenta il primo dei progetti di animazione, cultura e sostenibilità ideati e organizzati da Nhood (società di servizi immobiliari focalizzata sugli immobili a uso misto e sulle riqualifiche urbane, nonché attore primario del mondo dei centri commerciali) in collaborazione col Movimento Artistico Cracking Art, collettivo nato nel 1993 con l’obiettivo di cambiare radicalmente la storia dell’arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale.

RigenerArte è una vera e propria invasione di opere d’arte multiformi i quali protagonisti sono delfini rosa, cani, gatti, orsi, conigli, lupi, chiocciole e molti altri animali colorati che hanno il compito di valorizzare le potenzialità e i servizi offerti oltre all’offerta commerciale e dare un contributo tangibile alla lotta alla sostenibilità, al cambiamento climatico e all’economia circolare.

Quattro i centri commerciali protagonisti di questa esposizione e facenti parte degli spazi delle Gallerie Sardegna quali Olbia Mare (Olbia), I Fenicotteri (Santa  Gilla/Cagliari), Porte di Sassari (Sassari) e Marconi (Cagliari). Inclusi anche gli aeroporti delle rispettive città.

Prossime tappe:

  • 8.09/26.09, I Fenicotteri – Santa Gilla/Cagliari e nel Lungomare  Darsena; 
  • 29.09/17.10, Porte di Sassari – Sassari e in Piazza Fiume;
  • 20.10/7.11, Centro Commerciale Marconi – Cagliari e in Piazza  Garibaldi.