REI da il via alla piattaforma B2B

REI da il via alla piattaforma B2B

  • Post Author:
  • Post Category:MODA

L’innovativo progetto digitale lanciato da SAE Comunicazione e guidato da Matteo Antonielli delinea chiaramente l’ormai inarrestabile sviluppo della digitalizzazione.

La moda si sa, ormai viaggia a ritmi troppo veloci e non è sempre facile riuscire a starle dietro. L’industria del fast fashion è in continua espansione e come visto per i grandi colossi come Zara e H&M, frutta dai 7,5 milioni ai 71,8 miliardi di euro. La situazione socio-sanitaria che stiamo vivendo oggi inoltre fa si che i brand si trovino a non poter esporre le proprie creazioni al pubblico e, automaticamente, a non poter vendere.

A tal proposito nasce REI, un progetto innovativo che non solo permette ai marchi di moda e lifestyle di rendere fruibili i loro prodotti in nemmeno 30 giorni, ma si prende cura anche della natura sociale delle relazioni umane.

In meno di un mese infatti REI dà la possibilità ai partner utilizzatori di essere online, esporre le collezioni e i prodotti della prossima stagione, la primavera estate 2021, rendendo per di più fluido e immediato il passaggio tra il momento dell’incontro fisico e quello digitale.

Matteo Antonielli, Digital Strategist at SAE

L’innovativo progetto, è stato lanciato dal giovane manager del gruppo Matteo Antonielli nel 2018 e molteplici sono le esigenze, a cui il programma va incontro, come:

Personalizzazione: la piattaforma è modulabile sulle specifiche esigenze e l’interfaccia grafica è personalizzabile.

Accesso: tutte le informazioni sono disponibili in qualsiasi momento e non limitatamente alla fase dell’incontro, garantendo autonomia e sicurezza.

Anonimato: i buyer consultano i prodotti senza essere identificati.

Riservatezza: gli espositori hanno accesso solo ed esclusivamente alla propria area.

Efficienza: pensata come un e-commerce, la piattaforma permette di cercare prodotti ed espositori utilizzando tutti i filtri più importanti per la categoria di riferimento.

Facilità: il design è intuitivo e di immediato utilizzo.

Analisi: gli espositori hanno la possibilità di profilare e analizzare le visite ottenendo informazioni importanti per lo sviluppo dei prodotti.