Moët & Chandon Ice Imperérial Rosè:«Un flûte di Champagne con ghiaccio per favore!»

  • Post author:
  • Post category:FOOD
Moët & Chandon Ice Imperérial Rosè:«Un flûte di Champagne con ghiaccio per favore!»

Moët & Chandon Maison che nel 1743 ha introdotto nel mondo lo Champagne stupendo i propri consumatori attraverso i sapori seducenti ed eleganti dei propri vini, presenta Ice Imperial introducendo con esso un nuovo must.

Se per anni siamo stati abituati a degustare champagne senza ghiaccio, disdegnandone la sola idea, è questo il momento di ricredersi, di superare convenzioni e regole e di sorseggiare uno spumeggiante Moët & Chandon Ice Impérial Rosè in un flûte con ghiaccio.

Questa nuova prelibatezza contemporanea e autentica, concepita nel 2016, coglie le sfumature di un tramonto d’estate e si lascia assaporare con eleganza e freschezza.

Vino composto da una maggioranza di Pinot Noir (44-55%, di cui il 10% di vino rosso) il quale conferisce un aspetto spigoloso e vinoso, da Meunier (35-45%, di cui il 10% di vino rosso) che aggiunge rotondità e succosità e infine da Chardonnay (5-10%) che dona un tocco di eleganza all’affinata acidità e dimostra perché questo vino “demi-sec”, con un dosaggio di 38 grammi/litro, è perfetto se servito con ghiaccio in una giornata d’estate.

Benoît Gouez spiega che l’assemblaggio di Moët & Chandon Impérial Rosè è costituito da vini di base molto specifici che regalano un’intensità altamente aromatica ma che allo stesso tempo creano una struttura che sostiene un dosaggio più elevato, per anticipare la diluizione e per offrire un retrogusto rinfrescante.

Il segreto per celebrare al meglio questo rituale? Aggiungere tre cubetti di ghiaccio subito dopo aver versato lo Champagne per eccellenza in un bicchiere ghiacciato, godendovi il momento e celebrando la vita.