Max Mara: 70 anni di classe italiana

Max Mara: 70 anni di classe italiana

Sua maestà Max Mara, che festeggia i suoi primi settant’anni, è come una regina, capace di far fronte a qualsiasi avvenimento, con saggezza e fascino discreto.

Il digital show si apre con un bomber teddy, dal classico colore neutro che riporta sulla schiena la data di nascita del Brand.

Beige e sabbia, che solo Max Mara è in grado di rendere così unici e inimitabili, gialli aciduli, verdi bottiglia, pattern vari e qualche tocco di rosso coloreranno il prossimo autunno inverno della casa di Reggio Emilia, classe 1951.

Le linee e le sovrapposizioni non si smentiscono mai, foulard e cappellini non possono mai mancare come accessorio must.

Ogni falcata delle modelle porta il nome intrinseco e inconfondibile di Max Mara: il Made in Italy di cui andare fieri, uno stile britannico che parla con accento italiano.

Il digital show si conclude su note solenni in uno sciame di modelle, eccelsamente vestite, che camminano sulla passerella all’unisono.