L’aria del sabato sera

L’aria del sabato sera

Realtà alternative, superamento delle dicotomie e tessuti rigenerati. L’estetica non convenzionale di Reamerei in “L’aria del sabato sera”.

Il made in Italy di Reamerei parla di un viaggio fra passato e futuro, vita metropolitana e natura, maschile e femminile, in un continuo incontro-scontro e superamento delle dicotomie.

Eterotopia è il concetto chiave sul quale si articola l’intero progetto estetico dei tre giovani designers.

L’aria del sabato sera (fall winter 2021/2022) parla di un viaggio fra romanticismo e desiderio, in una dimensione surreale dove potersi finalmente lasciare andare. La collezione, fonde forme e colori che nascono dal binomio tecnologia-natura, superandolo e dando così vita a una realtà alternativa fondata sull’armonia fra le parti.

Lana, velluto, cotone e denim rigenerati sono i grandi protagonisti della collezione.

Le forme, invece, spaziano fra arricciature e linee fascianti, dando ampio respiro e risalto alle maniche oversized. Il cotone e il denim esprimono lo spirito urban della collezione, mentre velluto e lana impongono una femminilità nuova e sensuale. L’intera collezione supera i confini fra generi e stagioni dando ampio spazio al concetto di sostenibilità.

Reamerei, nato nel 2019 dall’ambizione di tre giovani creativi, parla un linguaggio trasversale e genderless, fatto di forme e colori nuovi, di associazioni insolite, in un gioco continuo fra rimandi e luoghi altrimenti dissonanti.

Il tutto con l’alta qualità del Made in Italy e l’occhio attento all’utilizzo di materiali riciclati.

Pur essendo un brand che parla di tecnologia e futuro, abbraccia un nostalgico ritorno a riferimenti rinascimentali arricchiti da un approccio grunge. Non è difficile trovare stampe insolite e associazioni fra elementi di vestiario e d’arredo.

Tessuti upcycled, forme nuove e inusuali caratterizzano l’estetica di un brand per il quale ogni capo diventa processo narrativo e dà nuova speranza per superare le incertezze future attraverso infantile incoscienza e nuova sensualità.