La vita è bella

La vita è bella

Il cibo come nutrimento dell’anima; il cibo come gioia e convivialità. «Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri» sosteneva Robert Baden-Powell. E’ questa la mission di La Vita è Bella, il progetto food creato dall’imprenditore vicentino Roberto Chemello in Corso Venezia.

Dicono che gli italiani siano gli unici che riescano a parlare di cibo con grande amore, serietà e passione, ed è così!

Aperto lo scorso dicembre nel cuore della città di Milano il primissimo temporary shop del brand è la rappresentazione di un luogo che ricrea l’atmosfera della bottega “di una volta” e che custodisce le eccellenze dell’artigianalità italiana.

Un design rustico e caldo. Gli scafali in legno chiaro avvolgono l’ambiente come uno scrigno prezioso di tradizioni che custodisce la sincera e rassicurante artigianalità italiana.

«Scopriamo veri e propri tesori del patrimonio enogastronomico e culturale della nostra terra che abbiamo il compito di valorizzare» afferma Roberto Chemello, Ceo dell’azienda, proseguendo: «L’impegno, l’amore profondo per le proprie radici e il sacrificio dei contadini e dei giovani imprenditori agricoli, sono ingredienti preziosi e fondamentali di autentiche specialità territoriali».

L’idea nasce dalla passione per il cibo della famiglia Chemello, che si affida all’esperto selezionatore Luca Canaleche e al suo team, che viaggia ogni giorno per l’Italia alla scoperta dei migliori produttori locali, spesso ubicati in piccoli borghi e lontane campagne. 

Nell’immaginario del brand, la frase La Vita è Bella da cui ha preso il nome, è l’esatta interpretazione del momento in cui il pizzicagnolo, da cui si andava a fare la spesa, chiude il sacchetto. Un momento antico che ritorna oggi non come tradizionale commissione, ma come atto di fiducia di chi sceglie l’artigianalità e il cibo come valori d’interazione di un pasto, brunch o spuntino, ancora prima di arrivare a tavola.

 Sono convinto che si possano vivere momenti felici grazie ad un piatto che ci riporta a casa, agli autentici sapori di una volta. Quell’istante per me, racchiude un pizzico di felicità.

afferma Roberto Chemello

La capitale lombarda è solo la prima destinazione di un progetto ambizioso che vuole coinvolgere i food enthusiasts delle maggiori città d’Europa.

È infatti solo una tappa necessaria del viaggio che porterà ad affacciarsi al tetto del mondo da cui si potrà aggiungere quel pizzico di felicità che La Vita è Bella si propone di portare nelle case, con la convinzione che si vivono giorni felici quando si ricordano bei pasti.