How does one leave meaning?

How does one leave meaning?
A Place | All Men Are Pigs

“Leaving meaning” è il titolo e la risposta, con significato intrinseco dei lavori firmati dall’artista italo-tedesco Daniel Gianfranceschi. 

Una vita artistica tra realtà e finzione: nulla è reale, ad eccezione dei materiali utilizzati dall’artista. Ma più l’opera è astratta, più reale sarà il suo titolo. 

Gianfranceschi crea lavori che cercano di trascendere la tipica definizione di scultura e pittura. Legno, pelle, colla. Materiali non usuali nella realizzazione di opere d’arte. E’ così che l’artista cerca di risolvere la questione delle forme. 

I temi rappresentati vanno dalla salute mentale, al disgusto, fino a corpi e menti umane, in una forma non figurativa. 

Lavori imperfetti, che vogliono cambiare il tempo e nel tempo, di pari passo con il cambiamento dei materiali. 

L’artista lavora da solo, spesso in silenzio, in un’eterna battaglia tra cosa vuole e cosa gli è necessario. 

Soddisfatto solo per un momento, poi si ferma e inizia un nuovo dipinto/scultura. Non vuole mai sentirsi appagato, vivendo così l’eterna ricerca di miglioramento. 

È la musica, poi, a giocare un ruolo fondamentale nella sua arte: da qui la serie “All Melody”. 

L’intento finale è quello di creare opere forti ed emozionalmente complesse, un continuo tentativo, una continua risposta, un continuo esperimento artistico.