Baldinini, 111 anni di eccellenza, artigianato e contemporaneità

Baldinini, 111 anni di eccellenza, artigianato e contemporaneità

Baldinini presenta la collezione fall winter 21/22 dando seguito al racconto di Icons, il viaggio iniziato a settembre che celebra il suo heritage.

Posto d’onore è assegnato al sabot che, inventato da Gimmi Baldinini nel 1974, dopo oltre 40 anni dalla sua creazione, viene rieditato in vitello classico da sapienti mani artigiane in 5 varianti colori e cucitura a mano.

Al suo fianco, l’iconico texano che dal 1984 ha scritto la storia dei successi Baldinini sottolineandone l’eccellenza calzaturiera.

In questa collezione è riletto in chiave inedita, mostra una delicata piuma in applicazioni di micro strass su una nuova silhouette dall’attitude raffinata con punta squadrata e tacco, Tex, in 70 e 90 mm.

L’armonia dei contrasti crea equilibrio che esplora tendenze agli opposti per costruire una proposta vivace e ricca di declinazioni nella collezione Baldinini.

La perfetta sintesi crea un crush inaspettato in mood, colori e dettagli: minimalismo anni 90 e stravaganza vintage da cowboy; pallido quarzo rosa e corniola, profonda e terrosa; tocchi occidentali e sprazzi militareschi nelle suole carrarmato; tessuto delicato nelle tomaie e sensuali stampe leopardo; rosa e cristallo chic e sneaker sportive.

L’esplorazione della palette passa anche dalla ricchezza materica tra cui spicca il tartan simil bouclé, la pelle stampata coccodrillo goffrata in una varietà di finiture (dal nabuk al metallico); e ancora la maglia, il pile e lo shearling insieme a basi di pelle, vernice e suede.

Infine le sneaker con suole in gomma, volumi moderni e accenti sportivi ma che non rinunciano alla femminilità.