APOC: la nuova voce dei talenti emergenti della moda

APOC: la nuova voce dei talenti emergenti della moda

La nuova impresa digitale che rivoluziona il mondo della moda rendendo protagonisti i nuovi talenti.

Lanciato nell’agosto 2020 da un’ idea di Ying Suen e Jules Volleberg, Apoc è la nuova  piattaforma digitale di e-commerce multi-marca che si rivolge ad un’utenza molto selettiva promuovendo esclusivamente una nuova generazione di designer ed artisti emergenti dalla grande creatività non commerciale.

L’obiettivo è quello di abbattere le barriere per i giovani designer che entrano nel settore e rivoluzionare il sistema della moda, proponendo un mercato curato che lascia completamente il potere nelle mani degli stessi designer.

Progressisti, consapevoli, interessanti e stimolanti, qui ognuno di loro ha la possibilità di esporre le proprie creazioni in qualsiasi momento e a qualsiasi condizione, con una forte attenzione nel riutilizzo dei materiali e sfidando i paradigmi di genere e forma corporea.

Apoc non è solo una piattaforma digitale ma un vera e propria community dedicata ai designer emergenti; tra i nomi più noti troviamo Caroline Ohrt, Adam Jones, Kepler, Sun Woo, Harri, Benny Andallo che anche tra di loro grazie a questo nuovo metodo di comunicazione, sono riusciti a creare delle collab a dir poco uniche che sono diventate in poco tempo edizioni limitate.

La piattaforma è in continua crescita con un aumento mensile a dir poco inimmaginabile di giovani talenti che vogliono far sentire la loro voce ed esporre la loro arte; in questo modo la piattaforma continua ad offrire novità e pezzi eclettici ai propri utenti, suscitandone l’interesse e sperimentando nuove idee.