AC9 presenta CENSORED

AC9 presenta CENSORED

In occasione della MFW AC9 celebra su un palcoscenico digitale il concetto di libertà senza censura.

Alfredo Cortese per il prossimo autunno inverno ha creato una collezione che rimarca profondamente il concetto di libertà femminile e di una metamorfosi che ispira un momento di pio desiderio.

Una collezione da definire autentica e inconfondibile con un motivo di libertà, ispirato al segno grafico della censura, espresso con una micro fascia in mohair che copre solo una sottile parte del seno.

Gli abiti iperfemminili di AC9 vantano colletti, polsini e scollature in chiffon accuratamente lavorati con sontuosi dettagli tridimensionali.

I tessuti ricercati come chiffon, lana mohair, crêpe de Chine e nylon si spalleggiano ad altri più strutturati, passando per tessuti d’arredo, jacquard, velluto tecnico e tessuto double.

La femminilità si riscopre con la presenza di piume appese a fili di perle, pendenti come frammenti leggeri che impreziosiscono i colletti di camicie trasparenti e spalline di mini slip dress, o intrappolate da forme geometriche su gonne a tubino.