A proper distance: da oggi all’Hub/Art
Oniric Landscape, Letteria_Russo. Acrylic on canvas, 160x140cm, 2020

A proper distance: da oggi all’Hub/Art

Inaugura oggi 9 settembre la mostra collettiva A proper distance presso la galleria d’arte Hub/Art. Visitabile fino al prossimo 3 ottobre.

La galleria d’arte di Milano Hub/Art riparte con la programmazione espositiva con la mostra collettiva A proper distance che vede la partecipazione degli artisti Paolo Basso, Antonio Bernardo, Pietro Campagnoli, Giovanni Fava, Eugenio Galli, Luca Marianaccio, Noah, Valentina Porcelli e Letteria Russo.

Durante il lockdown tutte le mostre in programma sono state sospese e tutta l’attività creativa e comunicativa della galleria si è spostata su Instagram, dov’è nata l’idea di una Call for Art.

Gli artisti, chiamati a condividere i loro lavori utilizzando un hashtag e una parola chiave, sono poi stati selezionati per realizzare un evento fisico nello spazio espositivo Hub/Art facendo nascere A proper distance.

Il titolo è un riferimento alla nuova dimensione che tutti stiamo vivendo e alla trasformazione in atto nel mondo dell’arte. Un ammonimento e allo stesso tempo un consiglio gentile a tenere la giusta distanza tra noi stessi e il prossimo, consapevoli che il ritorno alla normalità sia quanto mai necessario.

La prova ne sono le opere degli artisti selezionati, molto diverse tra loro per tecnica e materia, chiamate ad interagire in uno spazio reale che contempla la possibilità di una convivenza improntata sulla “giusta distanza”.

Con l’occasione della mostra, Hub/Art inaugura inoltre una nuova sala espositiva, la White Room, che con i suoi 120 m2 andrà ad aggiungersi agli spazi ormai noti dell’iconica galleria Rossa e dell’Auditorium con Bistrot.

HUB/ART Gallery, Via Privata Passo Pordoi 7/3 – Milano | www.hub-art.org | 9 Settembre 2020 – 3 Ottobre 2020